TERRITORIO E TENUTE

L’azienda Zorzettig è “posata” sopra uno dei colli più alti della zona di Spessa di Cividale, cuore dei Friuli Colli Orientali, da sempre votati alla cultura della vite. La zona dei Colli Orientali del Friuli è naturalmente la migliore posizione geografica. I nostri vigneti di Spessa, a poca distanza da Cividale del Friuli, beneficiano di un terroir e un microclima ideali per la viticoltura, protetti dalle fredde correnti dalle Alpi e godendo della benefica ventilazione dal mare Adriatico.

Un’azienda nata oltre un secolo fa, che da settant’anni imbottiglia il suo vino, da trent’anni ha avviato importanti rinnovamenti nelle campagne, nella scelta e riqualificazione dei vigneti autoctoni e nelle tecniche di produzione e imbottigliamento.

COLLI DI SPESSA

SANT’ANNA

I terreni vitati che si collocano attorno alla sede dell’azienda, tra gli uffici e le cantine di vinificazione, l’antica cantina da invecchiamento, datata 1780, riportata a pietra come in origine e la casa padronale con il tipico Fogolar, ospitano in prevalenza vitigni autoctoni a bacca bianca e bacca rossa. L’esposizione a Sud-Sud Est delle colline ha reso protagonista assoluto il Picolit dei Colli Orientali del Friuli e gli autoctoni, come la Ribolla gialla e il Friulano, della Linea Myò Vigneti di Spessa.

IPPLIS

CASE SPARSE

Le colline intorno al colle, su cui sorge il Relais La Collina – l’agriturismo che propone l’ospitalità friulana – godono di un’ottima esposizione solare divenendo dimora di vitigni autoctoni bianchi, longevi come quello della Malvasia di oltre 80 anni. Non minor giovamento in questo terroir trova il vitigno a bacca bianca internazionale, ormai alloctono, messo a dimora a valle a Ipplis: il Sauvignon infatti qui si esprime al massimo delle potenzialità.

TENUTA CASALI PASCH

PREMARIACCO

Il cascinale dalle storiche origini ospita un’antica cantina. Su questi terreni, che esaltano la freschezza e l’eleganza dei vini sia bianchi che rossi, come il Pinot grigio e il Cabernet, si irradiano i vitigni  internazionali.

COLLI NOVACUZZO

PREPOTTO

I vigneti situati nel comune di Prepotto bagnato dal fiume Judrio godono di un ottimo terroir per vitigni autoctoni a bacca rossa: il clima mitigato dalla protezione delle Prealpi Giulie e dal vicino mare Adriatico unito alle escursioni termiche, arricchiscono il quadro aromatico delle uve. A primeggiare lo Schioppettino seguito da vini ‘potenti’ e ‘rustici’, che esprimono queste terre, il Refosco dal peduncolo rosso e il Pignolo.