SEGNO DI TERRA

L’amore per la terra regala sublimi note di gusto.
Uvaggi o vitigni in purezza raggiungono qui la massima espressione della loro essenza.

CUNFINS

UVE UTILIZZATE

60% Refosco dal Peduncolo Rosso
40% Pignolo

DENOMINAZIONE

DOC Friuli Colli Orientali

ETÀ DEI VIGNETI E ALTITUDINE

Compresa tra i 25 e i 40 anni - mt. 180 s.l.m.

TIPO DI TERRENO

Marne e arenarie di origine eocenica

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Viti allevate a Guyot, con densità d'impianto di 5.000 ceppi per ettaro.

TIPOLOGIA DI VINO

Rosso secco, affinato in barriques.

VENDEMMIA

Prima decade di ottobre, manuale in cassetta.

VINIFICAZIONE

Le uve, maturando nello stesso periodo, vengono raccolte e pigiate assieme. La fermentazione, con macerazione delle bucce, avviene a temperatura controllata. La sua durata, che varia dai 15 ai 20 giorni, è accompagnata da ripetute e adeguate follature, indispensabili per l'estrazione di tutte le parti nobili del frutto. La fase di pressatura che segue, necessaria per separare le vinacce esauste dal nuovo vino, viene effettuata in maniera soffice per estrarre solo i tannini nobili contenuti nelle bucce. Dopo una sosta di un paio di mesi in serbatoio, dove avviene completamente la fermentazione malolattica, il nuovo vino viene travasato in barriques di rovere, dove matura per circa 18 mesi. All'imbottigliamento, che arriva a due anni dalla nascita, segue un periodo di lungo affinamento in bottiglia, prima di essere proposto sul mercato.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Rosso rubino intenso, al naso sentori di frutta rossa e confettura di more. Grande intensità in bocca, accompagnata da una notevole complessità aromatica. Vino di notevole potenzialità che promette un'ottima evoluzione e prelude una lunga vita.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Carni rosse, selvaggina, formaggi saporiti ed invecchiati.

DONZEL

UVE UTILIZZATE

50% Friulano Doc Friuli Colli Orientali
35% Chardonnay Doc Friuli Colli Orientali
15% Sauvignon Doc Friuli Colli Orientali

ETÀ DEI VIGNETI E ALTITUDINE

Compresa tra i 30 e i 50 anni - mt. 180 s.l.m.

TIPO DI TERRENO

Marne e arenarie di origine eocenica.

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Guyot per Chardonnay e Sauvignon, doppio capovolto per il Tocai Friulano, con densità d'impianto da 4.000 a 5.000 ceppi per ettaro.

PRODUZIONE D'UVA PER PIANTA

Da kg. 1,30 a kg. 1,80

TIPOLOGIA DI VINO

Bianco secco, in parte fermentato e affinato in barriques.

VENDEMMIA

Seconda e terza decade di settembre, manuale in cassetta.

VINIFICAZIONE

Le uve vengono raccolte e lavorate separatamente in quanto maturano in tempi diversi. Dopo la pigiatura viene effettuata una macerazione pellicolare a freddo per 12/16 ore. Di seguito, pressatura soffice, dove avviene la separazione del mosto dalle bucce; decantazione naturale, per separare il prodotto più limpido dal sedimento feccioso e inizio della fermentazione alcolica che avviene a temperatura controllata in serbatoi d'acciaio per il Friulano e in barriques per lo Chardonnay e il Sauvignon. L'assemblaggio dei vini viene fatto durante la primavera, mentre l'imbottigliamento verso la fine del mese di giugno. Seguono due, tre mesi di affinamento prima dell'immissione sul mercato.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore giallo paglierino dorato, grande complessità olfattiva, intenso ed elegantemente armonico in bocca.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Antipasti di pesce, minestre e risotti alle erbe, carni bianche.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

12°-13° C.

VERDUZZO FRIULANO

UVE UTILIZZATE

Verduzzo Friulano Doc Friuli Colli Orientali

ETÀ DEI VIGNETI E ALTITUDINE

15 anni - mt. 180 s.l.m. - esposizione Est

TIPO DI TERRENO

Marne e arenarie di origine eocenica

SISTEMA DI ALLEVAMENTO

Viti allevate a Guyot, con densità d'impianto di 4.500 ceppi per ettaro.

PRODUZIONE D'UVA PER PIANTA

kg. 1,50 circa

TIPOLOGIA DI VINO

Bianco dolce

VENDEMMIA

L'uva raccolta la prima decade di ottobre in cassettine forate, viene lasciata appassire naturalmente per circa due mesi in tettoie aperte e ben esposte alle leggere brezze dei venti dell'est.

VINIFICAZIONE

Dopo un'attenta e accurata cernita, le uve vengono pigiate e il mosto ottenuto decantato e fatto fermentare a temperatura controllata. Terminata la fermentazione alcolica, il nuovo vino viene travasato in altro serbatoio, ove vi permane in affinamento per circa sei mesi. Il prodotto di seguito imbottigliato, subirà un ulteriore sosta di due mesi, prima di essere posto in commercio.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore giallo dorato con leggeri riflessi ambrati. Il profumo è intenso, fine ed elegante, con note di albicocca matura e miele d'acacia. In bocca è dolce, caldo e armonico, di grande concentrazione e persistenza.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Decisamente vino da pasticceria secca, ma estremamente accattivante col fegato d'oca e con formaggi saporiti.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

12°C

MERLOT ASSOLUTO

UVE UTILIZZATE

Merlot Doc Friuli Colli Orientali

TIPO DI TERRENO

Marne e arenarie di origine eocenica.

TIPOLOGIA DI VINO

Rosso secco

VENDEMMIA

Fine ottobre, manuale in cassetta.

VINIFICAZIONE

Le uve diraspate e pigiate vengono sottoposte a macerazione sulle bucce per 15 giorni e la fermentazione viene condotta a temperatura controllata, accompagnata da un numero adeguato di follature. Il vino ottenuto svolge la fermentazione malolattica in barrique di cui metà nuove e metà di secondo passaggio, dove matura da fine novembre per circa 12 mesi. Segue il passaggio in acciaio e un lungo periodo di affinamento in bottiglia, prima dell'uscita in commercio.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore rosso rubino intenso che tende a ridursi con l'invecchiamento. All'olfatto si esprime ampio, complesso e persistente con evidente ricordo di frutta rossa. In bocca è caldo, pieno e rotondo con buona intensità e lunghezza nel retrogusto.

ABBINAMENTI CONSIGLIATI

Si accompagna a carni rosse alla brace e in umido.

TEMPERATURA DI SERVIZIO

16°-18° C.