MAGAZINE

22.06.2016

Il riposo rende forti!

In cantina, terminate le fasi più delicate ed importanti di affinamento e preparazione dei vini della nuova annata, abbiamo iniziato fin dal mese di Marzo ad imbottigliare, cominciando dai bianchi, la produzione targata 2015.

Naturalmente, ai vini bianchi selezionati per la linea ” Myo’ “, viene dedicato un periodo di tempo più lungo di affinamento in vasca, ancora a contatto con il sedimento nobile prodotto dai lieviti al termine della fermentazione alcolica.

Verranno imbottigliati alla fine del mese di Giugno, per essere poi messi in commercio non prima di fine Settembre.

Altra storia per i vini rossi 2015 indirizzati alle selezioni e alle riserve, che riposano e maturano in barriques e tonneaux e che a seconda della struttura e della tipologia varietale, vi rimarranno per almeno 12/18 mesi.

Per quanto riguarda il gruppo dei vini rossi “ Myo’ ” annata 2013 per Il Pignolo e 2014 per il Refosco e lo Schioppettino, abbiamo appena ultimato gli assemblaggi per la preparazione all’ imbottigliamento che avverrà la prima settimana di Luglio.

In questo caso, i vini rimarranno in cantina per l’ affinamento, almeno per un anno.